Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Riproduzione delle Carpe koi/giapponesi

La riproduzione delle carpe koi avviene generalmente nel mese di marzo, quando ormai la stagione fredda è passata e la temperatura atmosferica, e dunque dell’acqua, tornata a livelli stabili.

La riproduzione della carpa può avvenire nello stesso laghetto dove si allevano i pesci, quindi mescolando pesci in fase di riproduzione con gli altri, oppure in uno spazio apposito, un piccolo lago dove trasferire solamente gli esemplari per la fecondazione.

I maschi delle carpe, caratterizzati da pinne pettorali più lunghe rispetto a quelle delle femmine, devono avere un’età compresa tra i 3 e i 4 anni se destinati alla fecondazione, mentre le koi femmine un’età tra i 5 e i 6 anni. Per ogni femmina ci dovranno essere tre maschi.

La femmina può depositare in media 400000 uova; le uova sono fecondate con il liquido seminale e aderiscono sia sulle sponde che sul fondo del laghetto.

Dopo circa 4-7 giorni dalla fecondazione le uova si schiudono e i piccoli, chiamati avannotti, salgono immediatamente sulla superficie del laghetto per respirare.

Crescono molto rapidamente e nel giro di un mese raggiungono la lunghezza di quattro centimetri.

Di estrema importanza è conoscere le caratteristiche fisiche, il comportamento e gli organi sensoriali delle carpe koi. Solo conoscendo pienamente questo pesce possiamo allevarlo nel modo corretto. 


Riproduzione Carpe Koi in Laghetto

Abbiamo detto che le carpe koi si possono riprodurre sia all’interno dello stesso laghetto di allevamento, sia in uno spazio apposito, dedicato esclusivamente alla riproduzione.

Trasferire i pesci selezionati e procedere alla riproduzione delle carpe koi in un laghetto speciale ha numerosi vantaggi, come il fatto che le carpe possono essere supervisionate con maggior precisione.

Un rischio nella riproduzione all’interno del laghetto di allevamento è che altri pesci divorino le uova.

In generale quindi consigliamo di creare uno spazio dedicato alla fecondazione. L’acqua dovrà avere una temperatura tra i 19 e i 21° C e il laghetto dovrà avere una profondità piuttosto bassa, massimo 60 centimetri.

Noi di ECOS selezioniamo attentamente i migliori esemplari maschi e femmine per la riproduzione, garantendo la continuità delle varie sottospecie di koi.