Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Carpa koi asagi

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.

Carpa koi asagi

La carpa koi asagi è l’antenata di tutte le specie di carpe attualmente esistenti, persino della più diffusa, la carpa kohaku.

Si tratta di un tipo di pesce molto particolare. Generalmente la carpa tradizionale, la kohaku, è di colore bianco con macchie rosse distribuite lungo il dorso e sulle pinne.

La carpa asagi invece non ha le macchie rosse lungo il dorso del corpo, né distribuite sulla pancia. Possiede invece delle stupefacenti squame di colore blu lungo tutto il corpo, con macchie rosse distribuite sulla testa, sulle pinne, sul ventre e sulla coda.

Per capire se la carpa gode di una salute ottimale bisogna guardare prima di tutto al suo colore; questo vale per ogni tipo di carpa giapponese.

In particolare, la carpa asagi deve avere delle squame tendenti all’azzurro e al blu, luminose, e una testa bianca; gli occhi devono essere contornati da cerchi rossi.


Carpa Koi Asagi: Curiosità

Una curiosità della carpa asagi è che il suo colore blu, predominante lungo il dorso dell’animale, cambia a seconda della temperatura atmosferica e dunque della temperatura dell’acqua.

In particolare d’inverno le carpe asagi assumono un colore blu molto scuro, tendente al nero. Esistono varie sottospecie di asagi, tra cui:

Konyo Asagi

Narumi Asagi

Mizu Asagi

Asagi Sanke

Taki Asagi

La Mizu Asagi è la carpa di colore più chiaro rispetto alle altre, le sue squame infatti tendono all’azzurro chiaro, mentre la Konyo è la asagi più scura, le sue squame infatti assumono il colore del blu notte, quasi nero.

La più particolare è certamente la Taki, le cui squame azzurre sono separate sulla pancia da una sottile striscia di colore bianco.

Per mantenere colori brillanti e luminosi è importante dare alle carpe mangimi di alta qualità, garantendo per questi pesci un’alimentazione ottimale, ricca di proteine, vitamine e carboidrati.

Una carpa in perfetta salute, se non accudita correttamente, può perdere in poco tempo la brillantezza e luminosità dei suoi colori, rischiando anche di contrarre patologie potenzialmente letali.

Hai bisogno di maggiori informazioni sulle asagi? Contatta ECOS!